APP- IPAD Scheda sensoriale COI in DIGITALE - Calcolo ed emissione certificato EXTRAVERGINE dell'olio ON SITE- Rete di Panel Assaggiatori esperti Certificati- Sistemi di tracciabilità SU TUTTA LA FILIERA DI PRODUZIONE DELL'EXTRAVERGINE - Piante d iOlivo Certificate- Olivio Extra Vergine di Oliva Di Alta Qualità - Eventi Sensoriali..

Il Progetto
Il progetto iOlive nasce in Toscana nel 2014 dalla passione di due amici per l’olio extravergine di oliva di alta qualità, Pietro Barachini, esperto ed esportatore di piante di olivo e di olio e Dario Gronchi, consulente informatico, che hanno unito le loro esperienze per dare vita a un connubio tra olivi, olio e tecnologia.

iOlive trae la sua forza dall’unione di due realtà differenti, la filiera dell’extravergine di oliva di alta qualità e il ‘mondo digitale‘, con l’obiettivo di promuovere, diffondere, informare e formare sul mondo dell’Olio Extravergine di Oliva il maggior numero di utenti possibile.

Il progetto si basa su una piattaforma integrata multi-canale, costituita da strumenti tecnologici non corruttibili attraverso i quali divulgare la cultura dell’eccellenza: il portale web iOlive, la pagina Facebook iOlive che accoglie opinioni e commenti degli utenti, e l’Applicazione per dispositivi mobili iOlive per l’analisi organolettica ufficiale, che costituisce la vera perla del progetto.

L’APPLICAZIONE PER DISPOSITIVI MOBILI
In particolare, l’Applicazione mobile iOlive propone un sistema innovativo, moderno, sostanzialmente ‘green’ ed ecosostenibile per la digitalizzazione, archiviazione automatica ed elaborazione dei dati relativi ad una degustazione organolettica di olio extravergine di oliva secondo metodo ufficiale COI (Consiglio Oleico Internazionale).

A garanzia e tutela del controllo dei risultati, la scheda Ufficiale COI all’interno dell’applicazione é accessibile solo agli assaggiatori ufficiali dotati di codice COI di identificazione, in modo da rendere univoca ogni scheda ed ogni votazione.

Tutti i dati vengono archiviati ed elaborati automaticamente per fornire i risultati necessari alla classificazione dell’olio nelle tre categorie, Lampante, Vergine o Extravergine.

Tra le molte funzionalità dell’applicazione, di particolare interesse é la possibilità di elaborare in tempo reale risultati di degustazioni ufficiali svolte in luoghi diversi, accedere ai test in archivio, eliminare i costi superflui di stampa – non più necessari – e di non minore importanza, evitare errori di trascrizione, oggi possibili nel passaggio dalla registrazione cartacea all’elaborazione digitale.

Tutte le funzioni matematiche e statistiche, medie ponderate o altro, atte all’ottenimento di indici di gradimento, possono inoltre essere facilmente aggiunte in base a specifiche richieste ed esigenze.

LA VALIDAZIONE
Il percorso di validazione é stato avviato a partire dal 20 ottobre 2014 da parte di ACCREDIA, e grazie alle preziose collaborazioni con Promofirenze, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze (Laboratorio chimico e merceologico) e con la Camera di Commercio di Firenze, che ha testato l’Applicazione.

Durante le sedute di assaggio ufficiali, sono state fatte compilare agli assaggiatori professionisti la scheda cartacea e, contemporaneamente, la scheda elettronica su tablet dedicati e collegati in rete con un server interno, offrendo la possibilità di ottenere in tempo reale tutti i risultati, e dando quindi un primo assaggio delle potenzialità e utilità dell’applicazione.

LA MISSIONE di iOlive
L’olio Extravergine di qualità è prodotto da piccole e medie Aziende Agricole che, ad oggi, non hanno la forza per ‘fare rete’ e sopravvivere in un contesto di difficoltà multiple, restando quindi escluse dalle logiche che governano un mercato sempre più globale.

iOlive crede da sempre nei valori della trasparenza totale nella filiera dell’extravergine e con i suoi strumenti digitali – in particolar modo con l’applicazione per l’analisi organolettica ufficiale – si rivolge a tutte queste realtà, offrendo uno strumento di analisi digitale, vero, trasparente, immediato e pubblico, grazie al quale entrare a far parte di una cerchia di eccellenza all’interno di un mercato globale: una banca dati mondiale di produzioni, cultivar e tipologie di olio.